Sogni… avverati!

Leggi di più

Ferma nel tempo

Leggi di più

Colazione in terrazzo

Leggi di più

Valigie d’antan

Leggi di più

ARTICOLI RECENTI

Sogni… avverati!

Madeleine era sul punto di partire convinta di trovare in Svezia il posto che aveva sempre sognato per vivere a contatto con la natura….

Ferma nel tempo

Corinne vive in una meravigliosa maison de maître, al centro di un piccolo villaggio pittoresco poco lontano da Lione. In questa casa le sue…

Colazione in terrazzo

Un delizioso appartamento all’interno di una prestigiosa dimora è connotato da forti cromie che ravvivano la severità e le grandi altezze degli ambienti.

Valigie d’antan

Tra pezzi di recupero e biancheria con le cifre, Antonella ha creato il suo nido, con amore e passione, alle porte della capitale.

Un paradiso in terra

In alto, sulle colline della Svizzera pesciatina, un bel casale, incastonato come una gemma nella Natura, è stato recuperato nel rispetto della tradizione e…

Da stalla a… castello!

Tra incredibili giochi d’ombra e di riflessi, le scenografie della casa che vi mostriamo si palesano in tutto il loro splendore come in un…

La sobrietà dell’eleganza

In un’elegante dimora, immersa nel verde del Voivodato della Masovia, l’interior designer Ewa Kanach, ha coniugato un gusto internazionale alla sobrietà delle scelte d’arredo…

Romantica dolcezza

Nuance delicate e rasserenanti, giocate nei toni del bianco e del rosa, hanno reso la casa di Amanda Feole un nido raffinato e accogliente,…

Casa Chic n.136 è in edicola!


Casa Chic 136Sincretismo decorativo

Coroncine fatte con il cuoio di antichi volumi, bustini di cartapesta rivestiti di lino, uova di struzzo con antichi manoscritti... è così che Corinne ha decorato la sua casa, con tanta creatività e con un mélange di stili, in particolare il Napoleone III, che apportano fascino e personalità agli interni. Casa Chic è sempre alla ricerca e alla scoperta di nuove idee per abbellire la casa e questa di Corinne ci ha offerto tanti spunti di ispirazione. Ci sono piaciute le sue scarpine con fiocco di raso turchese realizzate con scampoli di merletto trattati con l’induritore e anche il ritratto ad olio di gentiluomo in cucina dietro a vecchi barattoli per pasta e cereali.

Il suo ésprit cabinet de curiosité dona un pizzico di magia agli ambienti: in cucina, con la mano snodata per pittura che ha afferrato il cucchiaio, in salone e nel bureau, con gli ovali che racchiudono ciocche di capelli tagliate e graziosamente sistemate nella seconda metà dell’Ottocento, in bagno, con piccoli flaconi in vetro da farmacia... lo stile Napoleone III, condannato da alcuni come un’accozzaglia di stili, sprigiona qui, rivisitato in un sapiente sincretismo decorativo, un suo fascino irripetibile che testimonia l’assimilazione degli stili precedenti: primo Impero, neoclassico, barocco. Corinne ha voluto dare uno sbocco più ampio alla sua creatività e condividerla con tante altre persone in Francia e nel mondo e per questo ha creato dieci anni fa “Baucis et Philemon”, un suo marchio di oggetti di decorazione creati a partire da materiali antichi. E noi... non siamo il risultato di chi ci ha preceduto? Basta pensarci un po’ e magari tirare fuori dal fondo di un baule la camicia da notte della nonna, il vestitino del battesimo, il cappello di paglia o il bastone del nonno. Tutti questi oggetti si possono rivelare d’ispirazione per creare qualcos’altro che prima non c’era o semplicemente per ricordarci chi siamo, da dove siamo venuti e dove andiamo.

Sfoglia la rivista on-line!

CONTATTACI

Un suggerimento? Una domanda? Contattaci!

facebook youtube instagram